Come fare un’analisi SEO di un sito web

Per migliorare la posizione di un sito web e aumentare le visite di un sito è necessario analizzare bene tutti i dati del sito. In questo articolo scoprirai la guida su come fare un’analisi SEO di un sito web.

Embed from Getty Images

Chiunque gestisca un sito o un blog ha bisogno di creare contenuti e articoli in grande quantità, ma quando iniziano a essere diverse centinaia bisogna anche ottimizzare l’intero sito o blog.

Per fare quest’analisi è quasi obbligatorio confrontare i dati e i contenuti del proprio sito web con i concorrenti. Questa strategia è utile sia per migliorarsi di continuo, sia per capire dove abbiamo sbagliato e magari prendere spunto da chi ha già analizzato un determinato problema o un’esigenza specifica.

Come fare un'analisi SEO di un sito web

Come si fa un’analisi SEO?

Per chi è già pratico, una buona analisi SEO si può fare in 5 minuti. Bisogna partire da una scansione del nostro sito, analizzare il codice della homepage e delle principali pagine che vogliamo ottimizzare. Successivamente bisogna valutare la popolarità del dominio, scansione i backlink e le keyword principali rappresentano l’argomento del nostro sito.

Si evince che tutto questo lavoro richiede un lavoro certosino, software e siti web che svolgano tutte le interrogazioni su Google. Inoltre bisogna sapere cosa fare e quali sono i trucchi per battere la concorrenza online. E se ci fosse un sito che fa tutto questo al posto nostro? Esiste e qui sul Meido Blog abbiamo realizzato una guida che analizza non solo il nostro sito ma i primi 10 nostri concorrenti. Cosa aspetti? Accedi ora alla guida gratuita:

Accedi alla guida

Questo articolo ha già ricevuto 397 visite! Contribuisci ad aumentare la popolarità, condividilo sui tuoi Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *